Circolare 4/2018

- 4 Settembre 2018 -

Circolare 4/2018

Cari Soci,
innanzitutto, ben rientrati dalle vacanze.
Dobbiamo purtroppo informarvi che la preannunciata manifestazione “Lucca e la Valle del Serchio”, in programma per domenica 23 settembre, non potrà avere luogo a causa di concomitanza di eventi presenti nei luoghi ipotizzati quali mete del nostra uscita.

In sostituzione, siamo invece a proporvi il raduno che stiamo organizzando per la domenica 14 ottobre.
Nelle domeniche del mese di ottobre, a Palazzolo sul Senio, si svolge la “Sagra del marrone e dei frutti del sottobosco”. Si è quindi pensato di effettuare, il 14 ottobre, il nostro raduno di auto d’epoca proprio in questa splendida e storica “location”. “Palazzuolo, storia e tradizione mugellana” Palazzuolo sul Senio è un incantevole borgo del Mugello, nel cuore verde della Toscana-Romagna. La strada per raggiungerlo è di sicuro interesse per chi “ama guidare”. La sua storia è infinita: punta su se stessa, celebra la bellezza della natura che l’avvolge con i suoi profumi ed i suoi odori intensi che dai boschi transitano nelle stradine del borgo …. per finire nei piatti di una celebre e genuina tradizione gastronomica. E’ un luogo dove il tempo trascorre a contatto di una natura generosa in uno scenario d’incontaminata bellezza, tra passeggiate tra antiche vestigia, odori e sapori tipici e vecchi saperi tramandati a chi ha pazienza di ascoltare.
Nel XIII/XIV secolo, il territorio di Palazzuolo fu feudo della famiglia Ubaldini.
Nel 1362 il territorio di Palazzuolo entrò a far parte della Repubblica fiorentina. Con la vicina Firenzuola, costituì il nucleo della Romagna toscana. Da allora Palazzuolo seguì il destino della Repubblica di Firenze e fu infeudato alla famiglia fiorentina degli Strigelli. Il centro di Palazzuolo conta diversi suggestivi elementi di architetture sia religiose e sia civili che avremo maniera di visionare in loco, quali il medioevale “Palazzo dei capitani”, la “Piazza Strigelli” (ove parcheggeremo, in mostra, le ns. vetture), il Municipio ecc.. Proprio nel “Palazzo dei Capitani” visiteremo, il “Museo delle genti di Montagna”, ove sono esposti oggetti che raccontano la storia di una comunità di montagna e di confine, dedita all’agricoltura, all’allevamento e allo sfruttamento del bosco, e il “Museo archeologico Alto Mugello” che raccoglie le testimonianze della vita dell’uomo sulle montagne circostanti, dalla preistoria ai tempi odierni. Nella nostra visita saremo accompagnati da una guida del locale Ufficio per il turismo. Le stradine, i vicoli e le piazzette del borgo sono suggestive e percorrerle lentamente infonderà un’armonia ormai assente nella nostra quotidianità. Prima del pranzo, a base di prodotti tipici (che consumeremo presso il Ristorante dell’Hotel Europa), si potrà passeggiare negli spazi della “Sagra del marrone e dei frutti del sottobosco”. Dopo il pranzo invece, sulla via del ritorno, ci fermeremo a visitare il Santuario di Santa Maria della Neve di Quadalto, che fu eretto nel 1459, nel luogo in cui si trovava un pilastro con un’immagine della Madonna.

L’appuntamento è fissato alle ore 8,30 (di domenica 14/10) a Ponte alla Badia – Viale P. Togliatti
Ore 10,30 Arrivo previsto a Palazzuolo sul Senio e posizionamento delle vetture in Piazza Strigelli.
Ore 11,00 Inizio delle visite guidate
Ore 12.30 Passeggiata libera nel Borgo
Ore 13,00 circa, pausa pranzo presso il ristorante “Ristorante dell’Hotel Europa”
Ore 16,00 Ripresa delle vetture e partenza per il Santuario di Santa Maria della Neve di Quadalto
Dalla fine del pranzo alla ripartenza avrete tempo a disposizione per passeggiare ancora nelle vie che ospitano la “Sagra del marrone e dei frutti del sottobosco”
La fine della manifestazione ed il ritorno è prevista per le ore 16.30 circa.

Il costo della partecipazione è fissato in € 35,00 sia per i soci che per gli accompagnatori.

IMPORTANTE: L’adesione all’evento dovrà pervenire entro lunedì 8 ottobre p.v. ad uno dei seguenti numeri telefonici, (o a mezzo mail al ns. indirizzo mail info@casf.it):
338 5277996 Enzo Tansini – 339 1269074 Alessandro Filipponi – 339 4510028 Enrico Biancalani – 335 5773184 Fabrizio Bonini – 335 8098173 Fabio Tittarelli – 339 7831532 Silvio Iaccarino.
I partecipanti al momento dell’adesione alla manifestazione si assumono ogni responsabilità per danni provocati a persone o cose durante la manifestazione medesima e dichiarano, automaticamente, che le vetture che guideranno saranno in regola con le vigenti norme del “Nuovo Codice della Strada”.

Desideriamo inoltre informarVi che il “Club Cavallini e Biscioni” di Pitigliano (Club che ha partecipato alla ns. Uscita
del 22.04 “Nelle terre di Piero della Francesca” e che ha organizzato il Raduno “VI Coppa del Conte” il 2/06, al quale c’è stata anche la ns. partecipazione) organizza per sabato 29 settembre 2018 la manifestazione denominata “Rossi e Rosse”, tradizionalmente abbinata alla cultura del vino rosso.

La manifestazione si svolgerà secondo il seguente programma:
ore 9,30 – 10: ritrovo ed iscrizioni dei partecipanti preso la sede del Club, in Pitigliano, v. di Santa Chiara n. 321;
ore 10,30: degustazione vini rossi presso la cantina Narcisi e Bussi , in v. S. Chiara, per la scelta e l’abbinamento tra
vini ed equipaggi partecipanti;
ore 11,00: partenza in colonna per la zona industriale di S. Quirico di Sorano, ove avranno luogo alcune prove
cronometrate;
ore 13,00: partenza in colonna per l’agriturismo “Podere del lepre”, situato sulla provinciale S. Quirico – Sorano, dove
avranno luogo il pranzo e le premiazioni conseguenti alle prove cronometrate.
ore 16,00: Termine della manifestazione.
Per gli interessati è prevista una breve escursione a piedi presso il vicinissimo santuario della “Madonna del Cerreto”.
Alla manifestazione sono ammesse, previa sottoscrizione della scheda di iscrizione (che potete richiedere al Ns. Club):
-le autovetture di colore rosso, i cui equipaggi, nella sede di degustazione dei vini rossi prevista dal programma,
sceglieranno il vino da abbinare alla vettura, una confezione del quale costituirà tradizionalmente il premio per i primi tre classificati nella graduatoria delle prove riservata alle auto rosse.
-le autovetture d’epoca di colore diverso formeranno una graduatoria a parte, con premiazione del solo equipaggio primo classificato.
La partecipazione alle prove è facoltativa.

Quota di iscrizione per equipaggio di due persone: Euro 50, comprendente l’iscrizione e il pranzo (25 Euro a persona) ed Euro 10 per l’iscrizione alle prove cronometrate.
Quota di iscrizione per equipaggio singolo: Euro 25, l’iscrizione e il pranzo e Euro 10 per l’ iscrizione alle prove
cronometrate.

Si informano gli interessati, specialmente se provenienti da lunghe distanze, che la struttura “Podere del Lepre” ha a
disposizione alcune camere per la notte tra il 28 ed il 29 settembre (costo camera matrimoniale Euro 75). In tal caso, atteso il numero limitato di posti, detti soci sono pregati di dare avviso quanto prima al Segretario del club “Cavallini e Biscioni”, sig. Piergiorgio Bartolacci (cell. 338 068 00 55; E.mail piergiorgio.bartolac@alice.it).
Il Club “Cavallini e Biscioni” ha gentilmente invitato i Soci del ns Club del quale gradirebbe, in modo particolare, la
partecipazione.

Cogliamo poi l’occasione per rammentarVi che, anche quest’anno, il Club organizzerà per sabato 27 ottobre, la consueta visita al salone “Auto e moto d’epoca” di Padova.
Per raggiungere Padova, come al solito, verrà organizzato un pullman che partirà da Firenze alle ore 6,30 del mattino e che, dopo una giornata trascorsa in quel piacevole ambiente, ripartirà verso le ore 17,00 per tornare in serata.
Il costo della partecipazione si aggirerà, orientativamente (varierà in funzione dei partecipanti), intorno a 50 € a persona, compreso il biglietto di ingresso.
Dato che la prenotazione dell’autobus (e, sopratutto la scelta della sua dimensione) dovrà essere effettuata almeno una settimana prima, occorre far pervenire l’adesione entro, e non oltre, martedì 16 ottobre (con le stesse modalità
dell’evento di Palazzuolo).
La prenotazione verrà presa in considerazione solo a seguito di versamento della quota, che dovrà quindi avvenire
contestualmente alla adesione.
Contiamo su una nutrita partecipazione ad entrambe queste due occasioni di incontro.

Cordiali saluti
Il Consiglio Direttivo

Leave a Reply